PER ASSISTITI & FAMIGLIE

Le cure palliative

Come accedere ai servizi

Hospice

Il percorso della famiglia

 

PER I MEDICI DI FAMIGLIA

Inviare i pazienti

HOSPICE

L'Hospice di Grosseto (Centro Residenziale di Leniterapia Roberto Ciabatti) è una struttura residenziale - sanitaria della USL 9 che accoglie quei pazienti affetti da malattie evolutive in fase avanzata che necessitano prioritariamente di cure volte al controllo dei sintomi, al miglioramento della qualità della vita, al sostegno psicologico e spirituale. Le cure sono prestate da una équipe multidisciplinare composta da medici, infermieri, ausiliari socio-assistenziali specificatamente preparati, coadiuvati da volontari.

Il ricovero presso l'Hospice può essere indicato per far fronte a situazioni di controllo difficile di alcuni sintomi (prima di tutto dolore, ma anche difficoltà respiratorie, disturbi gastroenterici, ...) o per fornire cure adeguate a pazienti per i quali l'assistenza domiciliare non è possibile o non opportuna, anche per brevi periodi. L'Hospice non è destinato al trattamento di patologie acute che richiedono mezzi diagnostici e terapeutici di tipo ospedaliero. È invece in grado di ricevere dai reparti ospedalieri pazienti che possono essere avviati alle cure domiciliari, ma che richiedono una fase intermedia di preparazione tale da consentire una dimissione dall'ospedale realmente protetta.

I principi fondamentali che ispirano le cure in Hospice sono:

- Il rispetto dell'autonomia, dei valori e della cultura del paziente e della sua famiglia.

- La reazione e il mantenimento di un rapporto tra équipe curante e paziente basato sulla comunicazione, la trasparenza e la condivisione degli obiettivi della cura.

- L'attenzione non solo ai bisogni fisici del paziente ma anche a quelli emozionali, psicologici, sociali e spirituali.

- Il sostegno alla famiglia attraverso un'opera di informazione, di consiglio, di sostegno pratico e di formazione continua.

- La continuità e la intensità delle cure per ridurre al minimo la sofferenza e il disagio. L'Hospice è in grado di accogliere fino a 6 pazienti, ricoverati in camere singole, dotate di bagno e frigo. E' prevista la possibilità di ospitare anche di notte un famigliare o amico: ogni camera è dotata di poltrona letto per l'accompagnatore.

Le visite, se di un numero limitato di persone, sono permesse in qualunque ora del giorno. Il medico di medicina generale del paziente ha libero accesso all'hospice e, se lo desidera, collabora con l'équipe alla formulazione del piano di cura.

 

L'Hospice di Grosseto è accreditato dalla Regione Toscana e nessun onere è a carico del paziente. Centro Residenziale di Leniterapia Roberto Ciabatti Distretto Area Grossetana Unità Funzionale Cure Palliative USL 9 Grosseto - Via Senese (c/o Ospedale 'Misericordia') - tel. 0564 483 473/482 - fax 0564 483 474 - email: crl@usl9.toscana.it

 


La Farfalla-Associazione Cure Palliative Loretta Borzi-ONLUS Via Siria, 40/42- Grosseto - info@lafarfalla.biz